Home |  PD ER  |  Trasparenza  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  venerdi 21 giugno 2024 Partito Democratico Emilia-Romagna
|
Modena: sos del PD contro le infiltrazioni mafiose

26 febbraio 2009

Pubblicato in: Circoli territoriali
Segnalato dal coordinamento di: Modena

Sostenere con forza le istituzioni locali contro le infiltrazioni mafiose e impedire che le organizzazioni criminali utilizzino la crisi economica per penetrare nel tessuto economico e sociale del nostro territorio. E' quanto chiede al governo il senatore Giuliano Barbolini in un'interrogazione al ministro dell'Interno Roberto Maroni.
  "La crescente crisi economica che sta investendo il Paese - spiega Barbolini - offre ai clan mafiosi l'opportunità di accrescere i propri guadagni proprio nei territori più dinamici, che saranno costretti a misurarsi con inedite difficoltà. La strategia di infiltrazione in città come Parma, Modena e Reggio espone gli imprenditori più vulnerabili all'usura o al rischio di diventare partner dei mercati illeciti".

Dai rapporti dei magistrati anti-mafia - ricorda Barbolini - emerge che l'Emilia Romagna è "terra di conquista soprattutto per i casalesi, una holding criminale interessata al business illecito nel settore edilizio. Ai casalesi sono attribuite attività di intimidazione e di estorsione rivolte sia verso imprenditori campani operanti nelle terre emiliane, sia verso imprenditori edili locali. Anzi, l'attività dei clan appare sempre più orientata a coinvolgersi con la realtà economico-sociale, per imporsi con proprie ditte sub-appaltatrici, con l'intermediazione nel mercato del lavoro ed immobiliare (soprattutto a Modena e Parma)".

Sulla base di questi elementi il parlamentare modenese chiede "quale sia la valutazione del ministro rispetto alla presenza e al radicamento delle organizzazioni mafiose nel nostro territorio; quali siano le iniziative a sostegno delle legalità e le misure economiche volte a contrastare questa crescita e, soprattutto, a sostenere le imprese locali, piccole e grandi, impedendo che la crisi economica o i vantaggi illegali le pieghino ai criminali".

Chiede infine "quali iniziative Maroni intenda attuare per sostenere l'impegno istituzionale e civile delle città dell'Emilia Romagna, insieme alla Regione, e per aiutare le imprese, i commercianti, i cittadini a non avere paura e mantenere alta la fiducia nella legalità".  

Comunicato stampa a cura del Partito Democratico di Modena


TAGS:
giuliano barbolini |  pd |  pd modena |  infiltrazioni mafiose |  mafia |  camorra |  emilia romagna |  roberto maroni | 

Bookmark and Share



SCRIVI UN COMMENTO [* campi obbligatori]
Nome *
Email
Titolo *
Messaggio *
Codice *
Scrivi il codice visualizzato in rosso



Ricerca nel sito
»

pd bologna pd emilia-romagna stefano bonaccini modena emilia-romagna ambiente
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto