Home |  PD ER  |  Trasparenza  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  lunedi 26 febbraio 2024 Partito Democratico Emilia-Romagna
|
Terremoto. Governo proroga a novembre la sospensione dei pagamenti. La soddisfazione di Errani

25 agosto 2012

Pubblicato in: Emergenza terremoto

“La nostra iniziativa, giusta e responsabile, sta dando frutti positivi”. E’ il primo commento del commissario delegato alla ricostruzione e presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani alla decisione del Governo di prorogare al 30 novembre, allineandoli, i termini di pagamento delle tasse e dei tributi nelle aree terremotate. “Oggi il Consiglio dei ministri – ha detto Errani - ha accolto la prima richiesta che abbiamo avanzato, che è quella di riconoscere a tutti la proroga a novembre della sospensione dei pagamenti. “E’ questo un primo risultato significativo – aggiunge Errani - Ero convinto che il Governo avrebbe condiviso una richiesta che è giusta e responsabile, così come sono convinto che darà una risposta positiva anche alla nostra proposta, altrettanto giusta e responsabile, di un ulteriore rinvio a giugno 2013 per i cittadini e le imprese che hanno subìto danni. Nei prossimi giorni, lavoreremo con il ministero dell’economia per ottenere l’ulteriore proroga che per noi è un obiettivo irrinunciabile”.


TAGS:
vasco errani |  tasse |  terremoto |  emilia-romagna |  ricostruzione | 

Bookmark and Share



Ricerca nel sito
»

pd emilia-romagna pd modena emilia-romagna stefano bonaccini bologna ambiente
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto