Home |  PD ER  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Modulo di iscrizione al Partito Democratico  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  mercoledi 12 dicembre 2018 Partito Democratico Emilia-Romagna
| Agricoltura | Ambiente | Cultura e Europa | Economia | Enti locali | Immigrazione | Lavoro | Montagna | P.A. | Scuola | Sicurezza | Sport | Turismo | Università | Welfare |
Calvano: "M5S collabori con Bonaccini anziché offendere. Tutela del lavoro non ha colore politico

7 giugno 2018

Pubblicato in: Dichiarazioni

"Oggi apprendiamo che per il Movimento 5 Stelle le crisi aziendali e quindi i posti di lavoro, il futuro delle nostre aziende e del tessuto produttivo regionale hanno un colore politico e deve essere per forza di cose il loro. È questo infatti il senso degli attacchi che alcuni esponenti locali del M5S rivolgono - con il consueto stile - al Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, reo, a loro modo di vedere, di aver segnalato al neo Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio la necessità di occuparsi delle vertenze aperte in Emilia-Romagna.

Non sia mai! Evidentemente, per loro è meglio non disturbare il Ministro e lasciare  le imprese in difficoltà. Ai grillini è bastato avere qualche poltrona a Roma perché venisse fuori tutta la loro arroganza: Bonaccini non si può permettere di parlare, di dire al Governo che questi territori hanno bisogno di attenzione e di impegni certi. Invece il Presidente ha fatto bene, perché l'Emilia-Romagna deve essere al centro dell'agenda del nuovo Ministro dello Sviluppo.

Al M5S dico che collabori con Bonaccini anziché offendere perché l'attenzione dell'amministrazione regionale rispetto ai tavoli di crisi è sempre stata concreta e puntuale con un ruolo determinante che ha permesso di arrivare a tante soluzioni positive.
Oltretutto a Di Maio qualche sollecitazione non può che far bene, dal momento che si trova sul tavolo oltre 160 vertenze di crisi che coinvolgono quasi 200mila lavoratori in tutta Italia. Mi auguro che sia un Ministro del Lavoro che lavora, come il suo predecessore Carlo Calenda che di crisi aziendali ha contribuito a risolverne parecchie. Spero che le questioni del lavoro vengano prima delle vicende del suo partito".



Bookmark and Share



Agenda Appuntamenti
« Dicembre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
      1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
Ricerca nel sito
»

ambiente pd emilia-romagna pd modena stefano bonaccini emilia-romagna bologna
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto