Home |  PD ER  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Modulo di iscrizione al Partito Democratico  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  domenica 30 aprile 2017 Partito Democratico Emilia-Romagna
| Agricoltura | Ambiente | Cultura e Europa | Economia | Enti locali | Immigrazione | Lavoro | Montagna | P.A. | Scuola | Sicurezza | Sport | Turismo | Università | Welfare |
Parità di Genere, lettera di Maurizio Martina alle Donne del PD

19 aprile 2017


Allegati 1 - La lettera di Maurizio Martina

Il coordinamento delle Conferenze Permanenti Regionali delle Donne Democratiche dell’Emilia-Romagna, del Friuli Venezia Giulia e del Veneto accoglie con piacere la risposta ministro Maurizio Martina candidato vice-Segretario del Partito Democratico con la mozione di Matteo Renzi al documento congressuale che abbiamo inviato a tutti i candidati alla Segreteria, che chiedeva come impegno al futuro Segretario del PD di riconoscere il ruolo politico della Conferenza delle Donne e il suo sostegno, anche finanziario, all’interno del PD; l’inserimento delle Coordinatrici della Conferenza tra gli organi dirigenti e nelle Segreterie dei rispettivi livelli organizzativi; che siano facilitate le forme di coordinamento con i gruppi parlamentari e con le elette nei territori; che siano mantenute le deleghe di Governo alla parità di diritti e di contrasto alla violenza di genere.

“La risposta che ci ha inviato Maurizio Martina – dichiara la coordinatrice della Conferenza delle Donne Democratiche dell’Emilia-Romagna Lucia Bongarzone – risponde appieno alle nostre richieste. Pur ammettendo che l’obiettivo di una completa parità è ancora lontano, il Ministro riconosce come le scelte fatte dal nostro partito abbiano permesso passi avanti importanti in questa direzione. In particolare rileva come il governo Renzi sia stato il primo nella storia d’Italia ad avere lo stesso numero di ministre e di ministri, e che anche le nomine ai vertici della Pubblica Amministrazione e nelle società partecipate hanno visto aumentare la presenza femminile. Nonostante i passi avanti la lettera che ci ha inviato sottolinea che non bisogna accontentarsi, e mette in chiaro che il contributo della Conferenza Permanente delle Donne Democratiche è centrale per l’elaborazione delle politiche di genere e che verrà sostenuta concretamente in caso di vittoria della mozione Renzi, in un’ottica di alleanza tra donne e uomini per vincere la sfida della parità”.

In allegato la lettera di Maurizio Martina in risposta al documento rivolto ai candidati alla Segreteria Nazionale del Partito Democratico proposto dal coordinamento delle Conferenze delle Donne Democratiche del PD del Nord-Est

Le portavoci regionali firmatarie del documento


Lucia Bongarzone, Emilia-Romagna 
   
Cinzia Del Torre, Friuli Venezia Giulia 

Raffaella Salmaso, Veneto


Bookmark and Share



Agenda Appuntamenti
« Aprile 2017 »
DoLu MaMe GiVe Sa
      1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30
Ricerca nel sito
»

pd emilia-romagna emilia-romagna ambiente stefano bonaccini pd bologna modena
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto