Home |  PD ER  |  Trasparenza  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Modulo di iscrizione al Partito Democratico  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  lunedi 17 giugno 2019 Partito Democratico Emilia-Romagna
| Agricoltura | Ambiente | Cultura e Europa | Economia | Enti locali | Immigrazione | Lavoro | Montagna | P.A. | Scuola | Sicurezza | Sport | Turismo | Università | Welfare |
Da Parigi ricomincia il sogno di un'Europa libera, pacifica, giusta

19 marzo 2012

Pubblicato in: Attualità

Allegati 1 - Il discorso di Pier Luigi Bersani

"Carissime amiche e amici, carissime compagne e compagni, credo di poter dire che tutti noi siamo qui oggi con la stessa speranza e con una stessa volontà. La speranza - caro Francois - è che la tua corsa elettorale si completi tra poche settimane con uno straordinario successo. Se accadrà - e noi tutti crediamo che accadrà - sarà una vittoria per te e per i tuoi elettori. Per i socialisti francesi e anche per noi, perché sarà la conferma che un'altra strada c'è".

Con questo augurio, rivolto al candidato del Partito Socialdemocratico francese alle prossime elezioni presidenziali, François Hollande, il Segretario del Partito Democratico Pier Luigi Bersani ha introdotto il suo intervento all'iniziativa "Un nuovo Rinascimento per l'Europa", organizzato a Parigi dai democratici e dai progressisti europei per una nuova visione politica comune alternativa a quella della destra.

Il convegno di due giorni é cominciato ieri, presso una sala dell'Assemblea Nazionale, con un minuto di silenzio in memoria delle piccole vittime belghe dell'incidente al pullman in Svizzera, con la partecipazione di dirigenti e personalità politiche e intellettuali dei principali partiti progressisti europei .

"La manifestazione vuole segnare il percorso che accompagnerà per i prossimi 18 mesi le campagne elettorali di Francia, Germania e Italia, elezioni che - ha osservato durante il suo intervento, Massimo D'Alema, presidente della FEPS, Fondazione europea per gli studi progressisti - possono cambiare il volto dell'Europa. E siamo riuniti tutti qui - ha dichiarato - attorno a Francois Hollande, per sostenerne la candidatura e la sua battaglia".

Alle due sessioni di lavoro dal titolo "Un'Europa di crescita e solidarietà' e "Un'Europa democratica', hanno partecipato esperti selezionati dei comitati scientifici delle Fondazioni dirigenti politici, rappresentanti sindacali e di associazioni europee.

Nel corso della discussione è stata definita una dichiarazione comune per la costruzione di un'alternativa politica, economica, sociale ed ecologica nella Ue, elaborata oggi dai leader progressisti riuniti in una manifestazione al Cirque d'Hiver.

Tra gli altri ospiti, il presidente della Spd Sigmar Gabriel, il primo ministro belga Elio Di Rupo, il segretario del Ps francese Martine Aubry, il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, il presidente del Pse Sergei Stanishev e il leader del gruppo S&D al Parlamento europeo Hannes Swoboda.

L'appuntamento si è concluso con l'intervento di François Hollande. "La nostra responsabilità oggi è molto grande. Siamo alla vigilia di un momento decisivo in Francia, ma anche in Germania con Sigmar Gabriel, presidente del partito Socialdemocratico SPD e in Italia con Pier Luigi Bersani e quello che dobbiamo fare è permettere il cambiamento nelle nostre Nazioni, ma anche in Europa. Questa elezione presidenziale francese - ha spiegato Hollande - non ha mai avuto una posta in gioco così alta, consentire allo stesso tempo un'alternanza in Francia e innalzare una speranza in Europa. La Francia a servizio dell'Europa. Questo spetta agli elettori francesi, perchè esistono delle donne e degli uomini che ci stanno a guardare e che ci aspettano e pensano che se il movimento si affermerà in Francia, sarà irreversibile in tutta Europa, in Germania, in Italia e negli gli altri paesi".

Bersani è stato accompagnato da una delegazione composta dal responsabile e dal coordinatore del Forum Esteri del PD, Lapo Pistelli, Giacomo Filibeck e dal capo ufficio stampa del PD, Roberto Seghetti.



TAGS:
pier luigi bersani |  cultura e europa |  pd |  parigi |  progressisti |  sinistra |  europa |  italia |  francia |  germania | 

Bookmark and Share



Agenda Appuntamenti
« Giugno 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
      1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30
Ricerca nel sito
»

emilia-romagna ambiente pd emilia-romagna pd bologna stefano bonaccini modena
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto