Home |  PD ER  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Modulo di iscrizione al Partito Democratico  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  venerdi 18 gennaio 2019 Partito Democratico Emilia-Romagna
| Agricoltura | Ambiente | Cultura e Europa | Economia | Enti locali | Immigrazione | Lavoro | Montagna | P.A. | Scuola | Sicurezza | Sport | Turismo | Università | Welfare |
Semplificazione, la Giunta regionale approva un progetto di legge

29 luglio 2011

Pubblicato in: Gruppo PD in Regione

Creazione di un sistema di analisi e valutazione permanente dei procedimenti che interessano l’amministrazione regionale e i cittadini e l’azione amministrativa nel suo complesso. Attuazione di una sessione dell’Assemblea legislativa - entro il mese di ottobre di ogni anno - dedicata alla semplificazione e adozione di specifici “piani di riduzione degli oneri”. Sono, in sintesi, alcune delle novità contenute nel progetto di legge approvato dalla Giunta regionale contenente “Misure per l’attuazione degli obiettivi di semplificazione del sistema amministrativo regionale e locale. Istituzione della sessione di semplificazione”.

Obiettivi: elevare il livello di qualità dell’azione amministrativa e dei processi decisionali, semplificando i procedimenti amministrativi e gli assetti organizzativi, in coerenza con le norme di razionalizzazione, statali e regionali, e sul contenimento della spesa. L’innovazione più rilevante è l’istituzione di un’unica sessione dedicata dell’Assemblea legislativa in cui si adottano le misure legislative utili a snellire le diverse leggi analizzate.

Per quanto riguarda la qualità degli atti normativi, il progetto di legge pone tra suoi i principi innanzitutto l’applicazione di meccanismi di valutazione preventiva degli effetti di proposte che possono avere ricadute dirette sulla vita dei cittadini e delle imprese e sul funzionamento della pubblica amministrazione regionale e locale, secondo la disciplina dell’Analisi di impatto della regolamentazione (Air) introdotta dalla legislazione statale e prevista dallo Statuto regionale. Saranno inoltre introdotti, in tutti gli atti normativi, clausole di valutazione e analisi dei costi e benefici.

Per quanto concerne i procedimenti amministrativi, sono previste la piena applicazione del criterio di appropriatezza, il rispetto della certezza, rapidità ed efficacia dei procedimenti e l’adozione sia di tecniche finalizzate alla semplificazione, attraverso la Misurazione degli oneri amministrativi (Moa), sia di “Piani di riduzione degli oneri”.



TAGS:
semplificazione |  p.a. |  pubbliche amministrazioni |  pubblica amministrazione |  emilia-romagna  | 

Bookmark and Share



Agenda Appuntamenti
« Gennaio 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Ricerca nel sito
»

pd ambiente stefano bonaccini emilia-romagna modena bologna pd emilia-romagna
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto