Home |  PD ER  |  Trasparenza  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Modulo di iscrizione al Partito Democratico  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  domenica 15 settembre 2019 Partito Democratico Emilia-Romagna
| Agricoltura | Ambiente | Cultura e Europa | Economia | Enti locali | Immigrazione | Lavoro | Montagna | P.A. | Scuola | Sicurezza | Sport | Turismo | Universitŕ | Welfare |
“Dall'Emilia-Romagna proposte concrete per l'integrazione”

28 aprile 2010

Pubblicato in: Dichiarazioni

Kienge: "Dall'Emilia-Romagna proposte concrete per l'integrazione"
La responsabile immigrazione del PD regionale Cécile Kyenge sottolinea l'impegno che accomuna istituzioni, imprese e associazioni per risolvere i problemi legati al tema dell'immigrazione
 

Il Governo ha espresso parere negativo sulle proposte del PD per una politica di integrazione e sulla mozione relativa alla promozione dell'ingresso regolare per lavoro:  "Come PD dell'Emilia - Romagna - afferma Cécile Kienge, responsabile immigrazione - continueremo ad impegnarci e avanzeremo le nostre proposte sui temi della regolarizzazione di colf e badanti ; dei tempi per il rinnovo del permesso di soggiorno ; degli ammortizzatori sociali per tutti i lavoratori, anche gli immigrati ; del recepimento della direttiva europea contro lo sfruttamento del lavoro ; del problema dei minori stranieri non accompagnati ; della politica dei respingimenti  e della necessità di un piano per le politiche di integrazione".

Sono numerose le proposte che  istituzioni, terzo settore, imprese e associazioni di migranti nella regione Emilia - Romagna stanno avanzando in tal senso. 

E' il caso del servizio per il rilascio - rinnovo del permesso di soggiorno presso il Comune di Rimini , inaugurato questo 27 aprile, in collaborazione con un' associazione di volontariato.

"Con questo progetto - precisa Kyenge -  il Comune diviene un punto di riferimento per tutti i cittadini, ma sopratutto risolve il problema della lentezza burocratica che obbliga molti migranti a restare senza un vero documento di identità, per tempi che si possono prolungare fino ad un anno". 

"Inoltre - aggiunge la responsabile immigrazione del PD dell'Emilia - Romagna - possiamo citare l'impegno della consulta provinciale dei migranti nel combattere l'immigrazione clandestina, promuovendo provvedimenti legislativi a tutela dell'immigrazione regolare - precisa -  con la proposta al governo per prolungare il permesso di soggiorno da sei mesi a due anni per attesa occupazione".

Cécile Kyenge giudica inoltre "ottima anche l'iniziativa della Provincia di Bologna per l'assegnazione di tre borse di studio per una tesi che tratti di immigrazione in collaborazione con il COSPE ( cooperazione per lo sviluppo dei paesi emergenti)".

Oltre alla linea politica adottata a livello nazionale, il PD regionale intende proseguire anche con esempi positivi delle politiche sociali e d'integrazione della regione : corsi d'italiano per migranti, lotta contro le discriminazioni , investimenti nel settore della mediazione culturale e della formazione di operatori del settore.

" E' necessaria - conclude Cecile Kyenge -  un'azione di rete a livello regionale con tutte le realtà provinciali affinché promuovano tematiche sull'immigrazione ed elaborino un piano comune per l'integrazione dei migranti".


TAGS:
cécile kyenge |  immigrazione |  politica di integrazione |  pd emilia-romagna | 

Bookmark and Share





Agenda Appuntamenti
« Settembre 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
Ricerca nel sito
»

stefano bonaccini modena emilia-romagna pd bologna pd emilia-romagna ambiente
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto