Home |  PD ER  |  Trasparenza  |  Coordinamenti territoriali  |  PD Nazionale  |  Materiali  |  Articoli  |  Comunicati  |  Elezioni  |  Albo elettori  |  Contatti  |  Modulo di iscrizione al Partito Democratico  |  Audielettori   |
Feed RSS 
Partito Democratico - Emilia-Romagna
  mercoledi 20 novembre 2019 Partito Democratico Emilia-Romagna
| Agricoltura | Ambiente | Cultura e Europa | Economia | Enti locali | Immigrazione | Lavoro | Montagna | P.A. | Scuola | Sicurezza | Sport | Turismo | Università | Welfare |
Assemblea di fondazione dei Giovani Democratici di Ravenna

28 febbraio 2008

Pubblicato in: Circoli territoriali
Segnalato dal coordinamento di: Ravenna

le prossime elezioni sono imminenti, la campagna elettorale è entrata ormai nel vivo ed il Partito Democratico, coi suoi sostenitori, i suoi attivisti e soprattutto con la partecipazione di noi giovani, si candida ad essere la forza che guiderà il Paese al cambiamento. Da poco sono stati fondati i Circoli, di pochi giorni fa è il Congresso provinciale: il Partito anche qui in Provincia inizia a radicarsi ed a lavorare con entusiasmo per la costruzione di un'Italia nuova, diversa. A questo ambizioso progetto manca ancora però un tassello: il Movimento Giovanile del Partito Democratico. Il momento è particolare, i tempi ed i ritmi sono frenetici, ma gli organismi a tutti i livelli, da Walter Veltroni a Salvatore Caronna ed al Segretario provinciale neoeletto Alberto Pagani, concordano sulla necessità della Giovanile per contribuire alle politiche del Partito Democratico ed alla sua vittoria alle prossime elezioni. Il PD intero è d'accordo su come la contigenza della situazione non debba bloccare il processo costituente della Giovanile, ma anzi lo debba accelerare, ove necessario, per dotare il Movimento Giovanile di una capacità di azione ed espressione che altrimenti rischierebbe di esplicarsi unicamente, e forse con meno forza, all'interno dei canali del Partito.   Un processo costituente, quando è veramente discusso e partecipato, non si può certo fare da un giorno all'altro, ma necessita di mesi di dialogo e di coinvolgimento di tutti quei nostri coetanei che sono stati, spesso non a torto, delusi in questi anni dalla politica, dai suoi modi e dalle sue caste. Il Movimento Giovanile ha però bisogno al più presto di trovare una concretezza ed un percorso che lo conduca verso questo processo. Questo significa la nomina di un organismo di coordinamento provinciale che si occupi di traghettare il Movimento nelle sue tappe e che riesca a catalizzare le voci di noi giovani all'interno del nostro Partito e della nostra realtà.   Per questo si è deciso di convocare, per sabato 1° marzo 2008, alle ore 16:00, presso l'Unione Provinciale PD, in via della Lirica 11 a Ravenna l'Assemblea di Fondazione dei Giovani Democratici della Provincia di Ravenna.   L'appuntamento, oltre a riunire per la prima volta gli interessati ed i sostenitori "under30" della provincia, ed ad accogliere i loro interventi e le loro opinioni, eleggerà il Coordinatore provinciale provvisorio insieme alla proposta di ViceCoordinatore e dei Coordinatori territoriali. All'Assemblea potran votare tutti gli "under30" aderenti al PD, alla Federazione dei Giovani Repubblicani Europei, ai Giovani della Margherita ed alla Sinistra Giovanile, o quelli che si accrediteranno sabato all'Assemblea. In allegato trovate il regolamento dell'Assemblea e per la presentazione delle candidature a Coordinatore.      Passateparola!!!!  


Bookmark and Share



Agenda Appuntamenti
« Dicembre 0 »
DoLu MaMe GiVe Sa
   1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27
Ricerca nel sito
»

pd bologna modena pd emilia-romagna emilia-romagna ambiente stefano bonaccini
Visualizza la galleria completa »
 Partito Democratico dell' Emilia-Romagna - Via Cairoli, 7 - 40121 - Bologna - Tel 051 03 92 661 - Fax 051 03 92 660 - C.F. 91 290 380 376 - Privacy Policy 
Il sito web del PD Emilia-Romagna non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto